Tipologie di Draft

CON CREDITI

Il Commissioner assegna un budget in crediti che ciascun partecipante al Draft dovrĂ  utilizzare per comporre il proprio roster (tramite asta offline). I crediti avanzati potranno poi essere utilizzati durante le fasi di mercato.

Esempio: si decide di partire con 300 crediti a testa. Utilizzando il Tool Asta Offline, ogni partecipante della Lega chiama a turno un giocatore a sua scelta, per il quale offrirà automaticamente 1 credito. Gli altri partecipanti possono decidere di rilanciare, stando sempre attenti a non consumare tutti i propri crediti a disposizione prima di completare il roster. Al termine dell’asta, chi avrà fatto l’offerta più alta vincerà il giocatore, il quale dovrà poi essere inserito manualmente nella relativa squadra dal Commissioner, durante o al termine dell’asta.

SENZA CREDITI

L’assegnazione dei giocatori avverrà senza l’utilizzo dei crediti. Anche in questo caso, le modalità specifiche dovranno essere definite offline dagli utenti (es. ordine di chiamata). Il Commissioner dovrà comunque assegnare un budget in crediti per il post Draft (che potrà essere anche pari a 0) da utilizzare per acquistare Free Agent o proporre scambi agli altri giocatori.

Esempio: attraverso un’estrazione casuale si decide l’ordine di chiamata tra i vari partecipanti alla Lega. Non essendoci crediti, il giocatore scelto viene automaticamente acquisito nel proprio roster. Dopo ogni giro di scelta, si riparte a chiamare seguendo un ordine contrario rispetto al precedente, ripartendo dunque dall’ultimo. L’operazione viene ripetuta fino al completamente di tutti i roster. Anche in questo caso dovrà essere il Commissioner a inserire manualmente i giocatori selezionati nelle rispettive squadre.

Last updated